Rombo dei motori per Gianfranco Barbaccia! Il pilota belmontese sarà impegnato nel 2° Slalom Città con la sua Fiat 126 dell’Armanno Corse.

Il 2° Slalom Città di Sant’Angelo Muxaro si svolgerà domenica 12 giugno 2016, su un tratto della strada provinciale 19 detta “di Agrigento”, della lunghezza di 2,990 km (dal km 11+990 al km 9+00), ricavato nell’immediata periferia del paese.

Le iscrizioni al 2° Slalom Città di Sant’Angelo Muxaro si potranno comunque ricevere sino a lunedì 6 giugno.

Lo “start” sarà localizzato nei pressi del ponte del fiume Platani, mentre il tracciato si snoderà successivamente sempre lungo la diramazione della s.p. 19, a lambire il paese. L’arrivo, infine, è individuato nei pressi delle prime case di via Porta di Spagna, non lontano dall’intersezione con la via Giovanni Pascoli, pressoché all’ingresso di Sant’Angelo Muxaro, in una zona piuttosto facilmente raggiungibile e fruibile da parte degli spettatori. Saranno tre le manches cronometrate chiamate a determinare le classifiche finali, come da regolamento, con percorso di gara, a sua volta, chiuso al transito veicolare da parte delle autorità locali a partire dalle ore 7.30 di domenica 12 giugno. A precedere la competizione sarà una bella sfilata di auto d’epoca, che faranno “passerella” lungo il tracciato.

Il 2° Slalom Città di Sant’Angelo Muxaro entrerà comunque già nel vivo nel pomeriggio di sabato 11 giugno, con le tradizionali verifiche sportive e tecniche, previste, rispettivamente, dalle 15 alle 19 e dalle 15.30 alle 19.30 in piazza Umberto I. Un’ulteriore sessione di “punzonature” per piloti partecipanti e vetture è tuttavia stata fissata per l’indomani, domenica 12 giugno, dalle 7.15 alle 8 (verifiche sportive) e dalle 7.15 alle 8.30 (tecniche), ancora nella centralissima piazza Umberto I di Sant’Angelo Muxaro. I motori si accenderanno domenica 12 giugno, alle 9.30, per la prima sessione cosiddetta a cronometro, con il coordinamento del direttore di gara, l’ennese Lucio Bonasera. Saranno complessivamente quattordici le postazioni di rallentamento per i concorrenti, con altrettante serie di birilli in punti “cruciali” del percorso.

La premiazione, coordinata dal Team Palikè Palermo, dalla Sant’Angelo Corse, dal Gruppo Folclorico Kokalos e dall’Amministrazione comunale, è stata fissata per domenica 12 giugno con inizio teorico alle 15.30 (comunque ad apertura del parco chiuso), ancora nella “storica” piazza Umberto I.

 

Fonte Associazione ViviSicilia ViviEnna

 

Gianfranco Barbaccia e premi